risarcimento lesioni gravi

ALCUNI ESEMPI DI CASI COMPLESSI RISOLTI IN BREVE TEMPO

Assisto riesce ad ottenere il risarcimento per i danneggiati e i loro familiari in tempi molto brevi grazie al metodo consolidato e alla alta specializzazione dei suoi professionisti.

Di seguito alcuni esempi che dimostrano come anche gli incidenti complessi o con responsabilità concorsuali possano essere risolti velocemente.

incidente mortale

Teramo. Pedone investito in un tratto di strada extraurbano.

TERAMO: Un pedone 75enne veniva investito sul ciglio della strada in prossimità di una curva mentre procedeva nello stesso senso di marcia degli autoveicoli in un tratto di strada extraurbano. 
PARENTI RISARCITI CON € 1.455.000,00 SEI MESI DOPO IL DECESSO

casi risolti

Roma. Scontro tra autista e motociclista.

ROMA: Un’autovettura tagliava la strada in prossimità di un incrocio ad un motociclista 65enne che procedeva ad una velocità superiore al limite consentito.
PARENTI RISARCITI CON € 850.000,00 QUATTRO MESI DOPO L’INCIDENTE

casi risolti

Palermo. Giovane vittima trasportata senza cinture

PALERMO: In uno scontro tra autovetture un giovane 30enne veniva sbalzato fuori dall’abitacolo per mancato uso delle cinture di sicurezza e perdeva la vita.
PARENTI RISARCITI CON € 173.000,00 SETTE GIORNI DOPO L’INCARICO, prima degli altri parenti diversamente assistiti.